Basilica Dello Spirito Santo

Currently Closed
  • Address: Via Toledo, Naples, Italy
    Map
  • Timings: 09:00 am - 06:00 pm Details
  • Phone: +39-0814206466
  • Ticket Price: Free
  • Time Required: 00:20 Mins
  • Tags: Church, Religious Site, Family And Kids

Basilica Dello Spirito Santo - Review

This 16th century church, renovated in the 18th, has a beautiful dome and imposing facade. Inside, the highlights are the tombs of Ambrogio Salvio and Paul Spinelli, the various paintings, and the frescoes in the fourth chapel, which remained intact despite the earthquake.

How To reach Basilica Dello Spirito Santo by Public Transport

  • Buses 139, 201, 460, 584, E1, N3, R4 stop Toledo VII Settembre-Ottica Sacco
  • Subway L1 stop Dante
  • Subway 5, L2; Funiculare F2 stop Stazione Napoli Montesanto

Love this? Explore the entire list of things to do in Naples before you plan your trip.

Fancy a good night's sleep after a tiring day? Check out where to stay in Naples and book an accommodation of your choice.

TripHobo Highlights for Basilica Dello Spirito Santo

  • Basilica Dello Spirito Santo Address: Via Toledo, Naples, Italy
  • Basilica Dello Spirito Santo Contact Number: +39-0814206466
  • Basilica Dello Spirito Santo Timing: 09:00 am - 06:00 pm
  • Basilica Dello Spirito Santo Price: Free
  • Best time to visit Basilica Dello Spirito Santo(preferred time): 09:00 am - 05:30 pm
  • Time required to visit Basilica Dello Spirito Santo: 00:20 Mins
  • Try the best online travel planner to plan your travel itinerary!
Are you associated with this business? Get in Touch

Basilica Dello Spirito Santo Trips

Basilica Dello Spirito Santo, Naples Reviews

Google+
  • This really is a MUST VISIT while the exhibition of the Terracotta Army is on display

  • ho visitato la mostra "l'esercito di terracotta" molto bella, anche se si tratta di pezzi riprodotti e non di originali. Ma se non si vuole andare in Cina va bene così. Il biglietto d'ingresso probabilmente troppo caro per quanto offerto.

  • La basilica dello Spirito Santo in via Toledo è uno dei numerosissimi edifici ecclesiatico-religiosi che sorgevano entro le mura spagnole di Napoli (metà '500). Sorta nel XVI secolo fu ridecorata nel XVII. Oggi usata come spazio espositivo e anche per concerti. Una struttura architettonica di pregio, che passa in secondo piano trovandosi in una zona ricchissima di storia e arte ( centro storico di Napoli è a giusta ragione patrimonio mondiale UNESCO). In questi giorni (25/10/2017 - 28/01/2018) ospita l'anteprima italiana della mostra sull'esercito di terracotta del primo imperatore cinese del III secolo a.C.. Si tratta di riproduzioni (non è chiarissimo, tuttavia) di un gruppo delle statue originali, 170 in tutto, più una serie di altri reperti (originali?). Una mostra potenzialmente di grande interesse ed impatto, in parte persa per le scelte di presentazione e ilustrazione, e modalità di fruizione. Molti, troppi testi, le cui scelte non sembrano sempre appropriate (ad esempio, un inquadramento storico poco adeguato alla scarsa conoscenza comune della storia cinese dell'epoca, e poi una forse eccessiva indulgenza a dettagli di lotte di palazzo/familiari che e strizzano l'occhio all'aneddotica minimalista oggi imperante). Maggior uso di multimedialità e forse una guida audio avrebbero aiutato. Una maggiore presenza di custodi potrebbe ridurre se non evitare gli abbracci alle statue per foto o selfie, e i piedistalli usati come sedili da conversatori disattenti, che riducono la fruibilità degli altri. A queste condizioni, i 12 euro del biglietto diventano eccessivi. Peccato, perchè, come detto, in condizioni miglioria mostra potrebbe avere grande impatto.

  • Splendida chiesa nella centralissima via Toledo, è sede di spettacolari eventi. Attualmente ospita la mostra sulle Statue di Terracotta dell'esercito cinese dell'imperatore Qin.

  • Visitata per la mostra de “L’esercito di terracotta” concernente i guerrieri di ritrovati negli anni ‘70 del secolo scorso presso la tomba del primo imperatore cinese. Il biglietto di ingresso è un’esagerazione [12 euro] anche perché non vi sono pezzi originali, ma bensì delle copie dei famosi guerrieri di terracotta e questo lo si scopre solamente all’interno leggendo tra le didascalie. La cosa fa ancor più rabbia se si pensa che allo stesso prezzo si visitata Pompei o il Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Buona la scenografia e la presentazione degli oltre 180 guerrieri.

Read all reviews