Saint Michele Of Salvenero

4.58 Votes
  • Address: 07017 Ploaghe Province of Sassari, Italy
    Map
  • Tags: Church, Religious Site, Family And Kids

A beautiful Romanesque church in Italy, the Saint Michel Of Salvenero is a holy place of worship with a rustic vibe to it. Though not very conveniently located, the wonderful interiors and the peaceful ambiance of this church makes a trip to this place worth the efforts. If you are craving for a rejuvenating time to meditate and pray when in Ploaghe, then the Saint Michel Of Salvenero is a must-visit place for you.

More about Ploaghe

Create a customized plan for your visit using the Ploaghe trip planner. You can use ready templates or start from scratch for the same.

Fine Accommodation options like B&b S'intrada, Hotel Marini and Hotel Carlo Felice will meet your requirement of where to stay in Ploaghe.

Explore the best Ploaghe vacation packages that will take to you important landmarks of the city! For getting in, check out how to reach Ploaghe.

How to Reach Saint Michele Of Salvenero

  • Private Vehicles/Cabs

Love this? Explore the entire list of places to visit in Ploaghe before you plan your trip.

Fancy a good night's sleep after a tiring day? Check out where to stay in Ploaghe and book an accommodation of your choice.

  • Saint Michele Of Salvenero Address: 07017 Ploaghe Province of Sassari, Italy
  • Try the best online travel planner to plan your travel itinerary!
Are you associated with this business? Get in Touch

Saint Michele Of Salvenero Reviews & Ratings

Google+
  • It is a very nice church, unfortunately not very well preserved and a little bit hard to reach.

  • Bellissima chiesa romanica medievale, in parte restaurata. Visibile solo da fuori. Sono presenti i ruderi di altre strutture, probabilmente monastiche. Facilissima da raggiungere, si trova sulla stessa strada della basilica SS. Trinità di Saccargia, a circa 2,5 km di distanza. Di fronte si trova la piccola chiesa di S. Antonio di Salvenero.

  • La chiesa di San Michele di Salvenero è una chiesa ubicata nel sito campestre del villaggio di Salvennero, abbandonato alla fine del XVIII secolo; situato in territorio di Ploaghe. L'edificio si trova a poca distanza dalla chiesa di Sant'Antonio di Salvenero e dai ruderi della chiesa di Sant'Antimu di Salvenero. Secondo lo storico G. F. Fara la chiesa fu fatta costruire dal judike Mariano I di Torres, ma secondo Vittorio Angius era stato il figlio Costantino I di Torres a fare edificare l'abbazia che fu cominciata nel 1133 e fu consegnata ai monaci dell'abbazia di Vallombrosa nel 1139 dal Papa Innocenzo II, a seguito della bolla pontificia del 1138. La chiesa è stata purtroppo alterata nei restauri del primo Novecento. La prima menzione documentaria risale al 1138, quando il titolo "beati Michaelis de Salvenero" corrisponde a un'abbazia dipendente dai monaci benedettini di Vallombrosa. Nella chiesa, in calcare e pietra vulcanica, si possono identificare due fasi costruttive. La prima fase è contraddistinta da una tecnica propria degli edifici sardi tra la fine dell'XI e gli inizi del XII secolo, con utilizzo di cantoni in calcare di piccola e media pezzatura nelle absidi, in facciata e nei fianchi. La seconda fase assume piena evidenza nella sacrestia, a filari di conci calcarei regolarmente alternati a filari di conci di pietra vulcanica. A questa fabbrica lavorarono le maestranze operanti nella vicina Sant'Antonio di Salvenero, nel primo quarto del XIII secolo. La chiesa ha pianta a croce "commissa", con aula mononavata e transetto con tre absidi a S/E. La navata ha copertura in legno, mentre i bracci del transetto sono voltati a crociera, con quello di N/E collegato alla sacrestia. La facciata ha robuste paraste d'angolo ed è ripartita in tre specchi, con un oculo in asse con il portale e una luce cruciforme. Le absidi sono state ricostruite senza reinserire i cantoni con gli alloggi per i bacini ceramici.

  • Molto bella e suggestiva .

  • Stile Chiesa di Saccargia ma più piccola e senza campanile

Read all reviews